Home > Amministrazione trasparente > Altri contenuti > Prevenzione della Corruzione

Prevenzione della Corruzione

Prevenzione della Corruzione

Ai sensi della Legge 190/2012 art. 1 comma 7, di seguito si riportano i riferimenti del Responsabile della Prevenzione della Corruzione dell’Automobile Club di Trento:

Dott. Alberto Ansaldiprovvedimento di nomina contenuto nel Verbale del Consiglio Direttivo n° 148 del 28/01/2013.

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

Il Responsabile della trasmissione e della pubblicazione dei documenti, delle informazioni e dei dati ai sensi dell’art. 10 del d.lgs. 33/2013 è individuato dall’Automobile Club nel rispetto di quanto previsto dall’Allegato 1) alla Delibera Anac n. 1310/2016.

REGOLAMENTI PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELL'ILLEGALITÀ

L’Ente disciplina la propria attività con Regolamenti e Manuali di procedure con lo scopo di prevenire l’illegalità e la corruzione, in fase di definizione in funzione della tempistica presente nel PTPC.

Per consultare il piano triennale della corruzione e il codice di comportamento dei dipendenti è possibile accedere alla specifica area, cliccando qui.

RELAZIONE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

Relazione del responsabile della prevenzione della corruzione recante i risultati dell’attività svolta (entro il 15 dicembre di ogni anno), così come disposto dall’art. 1 comma 14 della Legge 190/2012:

ATTI DI ACCERTAMENTO DELLE VIOLAZIONI

Atti di accertamento delle violazioni delle disposizioni di cui al d.lgs. n. 39/2013.

Non sono state rilevate violazioni.

 

Contenuto inserito il 04-09-2018 aggiornato al 04-09-2018
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
Il Portale Amministrazione Trasparente dell'Automobile Club è basato sul riuso della soluzione applicativa PAT. CREDITI